Raccomandando di riutilizzare

Poiché COVID-19 continua ad avere un impatto senza precedenti sulla nostra comunità globale, i timori sui modi efficaci per tornare alla normalità sono comprensibilmente aumentati. Come ogni problema complesso, dobbiamo esaminare soluzioni e pratiche reali che ci aiuteranno a proteggerci. Gli articoli monouso non sono una di queste soluzioni.

Per combattere la diffusione del virus, Starbucks, Costa e molte altre catene di caffè hanno temporaneamente vietato le tazze di caffè riutilizzabili nei negozi. L'attuale messaggio mediatico afferma che gli imballaggi in plastica usa e getta, comprese le tazze da caffè usa e getta, sono più igieniche delle loro controparti riutilizzabili poiché riducono il contatto tra cliente e barista. Questo sembra logico a prima vista, ma a ben guardare diventa ovvio che tornare a utilizzare bicchieri usa e getta non è un modo efficace per combattere la continua diffusione del virus.

Come cliente, non hai modo di sapere dove si trova una tazza usa e getta prima di ritirarla. La maggior parte sono realizzati con materiali porosi che possono ospitare batteri potenzialmente dannosi, sono conservati per lunghi periodi di tempo in aree pubbliche e, soprattutto, cambiano di mano molto più frequentemente rispetto ai riutilizzabili nella catena di approvvigionamento. Gli articoli monouso sono dotati di praticità usa e getta, ma come abbiamo visto, la praticità percepita nasconde facilmente una serie di problemi negativi.

I prodotti in plastica e monouso sono una delle maggiori minacce di fondo per il nostro futuro. Negli ultimi anni sono stati compiuti progressi significativi per cambiare questa situazione in meglio. Non possiamo permettere che tempi come questi facciano deragliare i nostri progressi. Il ritorno alle cattive pratiche servirà solo ad alimentare le future crisi globali. Dobbiamo adattare in modo permanente il nostro modo di vivere: per l'ambiente, la nostra salute e la vita delle generazioni future.

La distanza sociale sta effettivamente appiattendo la curva COVID-19, quindi non c'è mai stato momento migliore per affinare le tue abilità di barista a casa. Se ti avventuri al bar, l'attenzione ora dovrebbe essere sul mantenimento delle corrette pratiche igieniche. Lavarsi sempre le mani e conservare il coperchio (non c'è motivo per cui il barista o qualcun altro lo tocchi). L'uso del proprio recipiente per bere ti consente di controllare l'esposizione potenzialmente antigienica. Ti invitiamo a prenderti del tempo per parlare con il tuo barista locale delle varie azioni che possono essere intraprese per superare con successo questo periodo di rischio e garantire che il riutilizzo continui.

Una cosa di cui possiamo essere certi è che, indipendentemente dalla durata dell'epidemia, i problemi del degrado ambientale, dei cambiamenti climatici e dell'inquinamento da plastica saranno ancora con noi quando finirà.